COSA COPRE UNA POLIZZA ASSICURAZIONE TUTELA LEGALE

La polizza di tutela legale copre tutte le spese collegate alla difesa in sede penale, civile e amministrativa, nel limite degli ambiti previsti dalle garanzie di polizza.

Generalmente sono comprese le seguenti spese:

  • per l’intervento di un legale incaricato alla gestione del caso assicurativo;
  • per l’intervento di un perito/consulente tecnico d’ufficio e/o di un consulente tecnico di parte;
  • di giustizia;
  • liquidate a favore di controparte in caso di soccombenza con esclusione di quanto derivante da vincoli di
    solidarietà;
  • conseguenti ad una transazione autorizzata dalla Società, comprese le spese della controparte, sempre che siano state autorizzate dalla Società;
  • di accertamenti su soggetti, proprietà, modalità e dinamica dei sinistri;
  • di indagini per la ricerca di prove a difesa, nei procedimenti penali;
  • per la redazione di denunce, querele, istanze all’Autorità Giudiziaria;
  • degli arbitri e del legale intervenuti, nel caso in cui una controversia che rientri in garanzia debba essere deferita e risolta avanti a uno o più arbitri;
  • per l’indennità, posta ad esclusivo carico dell’Assicurato e con esclusione di quanto derivante da vincoli di
    solidarietà, spettante agli Organismi di Mediazione, se non rimborsata dalla controparte a qualunque titolo, nei limiti di quanto previsto nelle tabelle delle indennità spettanti agli Organismi pubblici;
  • per il contributo unificato per le spese degli atti giudiziari, se non rimborsato dalla controparte in caso di soccombenza di quest’ultima.

Inoltre, in caso di arresto, minaccia di arresto o di procedimento penale all’estero, in uno dei Paesi ove la garanzia è operante, la Società assicura:

  • le spese per l’assistenza di un interprete;
  • le spese relative a traduzioni di verbali o atti del procedimento;
  • l’anticipo della cauzione, disposta dall’Autorità competente, entro il limite del massimale indicato in polizza. L’importo anticipato dovrà essere restituito alla Società entro 60 giorni dalla sua erogazione, trascorsi i quali la Società conteggerà gli interessi al tasso legale corrente.

Come funziona la polizza tutela legale

La polizza di tutela legale solleva il cliente dall’onere economico derivante da un’eventuale causa legale da cui si deve difendere o che intende promuovere contro terzi.

Cosa prevede la tutela legale

Con l’entrata in vigore della legge n. 41/2016 che introduce nel Codice Penale i reati di Omicidio stradale (art. 589 bis) e Lesioni Personali stradali gravi e gravissime (art.590 bis), diventa ancora più importante viaggiare tutelati e garantirsi un’adeguata copertura assicurativa in ambito penale.

Le nuove disposizioni hanno inasprito pesantemente le pene collegate a comportamenti pericolosi posti in essere alla guida di veicoli a motore, con un importante aumento degli anni di reclusione connessi a tali violazioni e il rischio di revoca della patente fino a trent’anni.

Molti credono che l’elevato rischio di finire in carcere sia correlato solamente alla giuda in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, mentre la nuova normativa prevede la reclusione fino a 10 anni in caso di omicidio stradale anche per altre gravi infrazioni, quali il passaggio con semaforo rosso, un sorpasso pericoloso, la circolazione contromano o un eccesso di velocità di oltre 50 km/h rispetto a quanto consentito.

Le nuove norme rendono fondamentale l’inclusione di una copertura di tutela legale nella polizza auto, per difendersi da un’imputazione per omicidio stradale e lesioni personali stradali, o altri procedimenti penali, sapendo di poter contare su Professionisti specializzati e altamente qualificati, come Avvocati esperti che possano organizzare al meglio la difesa dell’imputato o Consulenti Tecnici specializzati che, grazie ad una accurata perizia, siano in grado di ricostruire la dinamica dell’incidente e a provare, ad esempio, che non vi è colpa oppure che vi è un concorso di colpa, con la conseguente possibile riduzione della pene.

Tutela legale assicurazione a cosa serve

Le assicurazioni di tutela legale, principalmente quelle che investono fortemente sull’assistenza nelle fasi stragiudiziali, si rivelano soluzioni alternative al percorso lungo e tortuoso della giustizia tradizionale e hanno un importante ruolo sociale poiché riescono ad evitare di intasare ulteriormente i tribunali risolvendo il contenzioso in modo bonario e in tempi rapidi, fuori dalle aule di giustizia.

Lo sviluppo di questo tipo di coperture porterebbe senz’altro dei benefici all’intero sistema giustizia, ma purtroppo in Italia ci si scontra con un problema culturale e con una scarsissima consapevolezza legata all’esistenza di questi prodotti assicurativi. Secondo un’indagine condotta nel 2014 da D.A.S., solo il 20% degli italiani conosce o ha sentito parlare di assicurazioni di tutela legale. Tali coperture all’estero sono conosciutissime e molto diffuse, come in Germania, dove quasi una famiglia su due ha sottoscritto un’assicurazione di tutela legale per proteggersi o in Olanda e in Austria, dove la spesa pro-capite per questo tipo di polizze è di 45-50 euro, a fronte di una spesa media italiana di soli 5 €. In Belgio è automatico abbinare la tutela legale della circolazione alla polizza Rc Auto, tanto che solo il 2% ne è sprovvisto.

In tutti questi Paesi, peraltro, il sistema giudiziario risulta molto più efficiente rispetto all’Italia. Viene automatico chiedersi se la diffusione della tutela legale contribuisca in qualche modo all’attivazione di comportamenti virtuosi nell’accesso alla giustizia, “filtrando” tutti quei contenziosi che possono tranquillamente essere risolti fuori dalle aule del tribunale.

Le coperture di tutela legale rappresentano un valido mezzo di parificazione delle opportunità di difesa tra soggetti che hanno potenzialità economiche diseguali perché permettono a tutti di avere la possibilità di far valere i propri diritti e di garantirsi un equo accesso alla tutela dei propri interessi, prevenendo possibili atteggiamenti prevaricatori e giochi di forza tra le parti.

Potrebbe interessarti anche:

Cos’è la tutela legale

Come funziona una polizza di tutela legale