Il caso

Prodotto utilizzato: Difesa al volante

Tempi di definizione: Qualche mese

Spese sostenute dal cliente: 0 euro

Spese legali e peritali risparmiate grazie a D.A.S.: circa 1.500 euro

UN TRASPORTO IN OLANDA…CON UN ITER INSIDIOSO

Ormai la maggior parte delle imprese italiane ha rapporti commerciali con l’estero e spesso i veicoli aziendali si muovono in tutta Europa. Non è facile però conoscere le normative vigenti negli altri paesi, avere la padronanza della lingua e reperire con semplicità le informazioni su eventuali partner assicurativi a cui potersi rivolgere.

Per fortuna D.A.S. Italia si avvale di un network di Società estere che, in caso di necessità, si possono attivare a supporto degli assicurati. Nella fattispecie è stato chiesto l’intervento di D.A.S. in Olanda.

Il furgone dell’azienda assicurata viaggiava lentamente a causa della coda, quando un veicolo lo ha tamponato bruscamente.

Sono nate subito delle contestazioni sulla dinamica, rese ancor più insidiose dai problemi di lingua.

L’impresa assicurata si è quindi affidata a D.A.S. che si è attivata tramite la Società estera per far valere le pretese del cliente e in pochi mesi l’azienda ha ottenuto il pieno risarcimento dei danni subiti, compreso l’intervento di riparazione sulle scritte pubblicitarie applicate al furgone (inizialmente contestate) e il calcolo delle somme dovute per il fermo tecnico del mezzo.