Il caso

Prodotto utilizzato: DAS in movimento

Tempi di definizione: 3 Mesi

Spese sostenute dal cliente: 0 Euro

Spese legali e peritali risparmiate grazie a D.A.S.: Circa 2.000 Euro

UN IMPREVEDIBILE VIAGGIO IN TAXI

Si è rivolto a DAS un assicurato lamentando uno spiacevole inconveniente subìto durante il trasporto in taxi per l’aeroporto di Bergamo.

Il Signor Guido aveva chiamato un taxi per recarsi con la moglie in aeroporto e prendere il volo diretto a Porto (in Portogallo), per partecipare al Battesimo della nipotina. Un evento irripetibile e l’occasione ideale per una vacanza in famiglia a cui la coppia teneva moltissimo.

Purtroppo, giunti all’aeroporto, il tassista ha scaricato le valigie dal portabagagli dell’auto e ha chiuso incautamente il portellone sopra la testa della donna procurandogli una ferita profonda con una conseguente copiosa fuoriuscita di sangue.

Trasportata al Pronto Soccorso più vicino, la signora è stata visitata e medicata tempestivamente. Una volta dimessa, però, non ha potuto arrivare in tempo all’aeroporto per prendere il volo prenotato, né a trovare un’altra soluzione di viaggio che le consentisse di raggiungere la località portoghese per assistere alla cerimonia.

La coppia, con grande rincrescimento, è dovuta rientrare a casa e si è rivolta a DAS per chiedere il risarcimento dei danni da parte del tassista.

La Compagnia ha preso immediatamente in carico il caso intimando il tassista al pagamento dei danni morali e fisici che il comportamento incauto di quest’ultimo aveva causato. La controparte, tramite la propria assicurazione, ha risposto con un’offerta di 1.500 euro per coprire tutti i costi sostenuti inutilmente dalla coppia; la somma è stata rifiutata dagli avvocati DAS in quanto calcolata senza considerare il danno non patrimoniale sofferto dagli assicurati correlato all’irripetibilità dell’evento perso.

DAS ha intimato quindi la controparte di procedere all’adeguata integrazione dell’offerta risarcitoria e l’assicurazione del tassista ha accettato pagando in un’unica soluzione la somma di 2.900 euro.

La coppia, nonostante il rammarico per l’evento perso, grazie a DAS è riuscita ad ottenere un equo risarcimento per l’inconveniente subito e a organizzare con serenità un nuovo viaggio per fare visita alla nipotina.