Contenuto principale

Il caso

Prodotto utilizzato: DAS in movimento

Tempi di definizione: 2 settimane

Spese sostenute dal cliente: 0 euro

Spese legali e peritali risparmiate grazie a D.A.S.: 350 euro

FURTO IN AUTO CON ANTIFURTO SATELLITARE: COSA COPRE LA POLIZZA

Das difesa legale furto auto con antifurto satellitare cosa copre la polizza

Ci contatta Donatello, che chiama il numero verde DAS dedicato al servizio di ConsulDAS, a seguito del furto della sua auto, ritrovata danneggiata grazie all’antifurto satellitare di Jeniot.

La sua è una richiesta di consulenza legale per ricevere un parere dal nostro esperto in merito ad una possibile denuncia cautelativa.

Quello di Donatello è un interessante esempio di partnership tra DAS e JENIOT, la società di Generali Italia, dedicata allo sviluppo di servizi tecnologici innovativi, nell’ambito della “Connected Insurance”, della mobilità urbana, della domotica intelligente, della salute e delle attività professionali interconnesse.

Come tutela legale DAS, non siamo riusciti a risolvere il caso di Donatello perché le indagini sono ancora in corso e gli elementi indiziari insufficienti, però la storia del nostro assicurato merita di essere raccontata perché è proiettata in un futuro che è ormai attuale e che ci fa comprendere come la sinergia tra servizi assicurativi diversi può realmente ridurre i rischi, i pericoli, gli incidenti e favorire la soluzione dei problemi.

I servizi assicurativi digitali JENIOT garantiscono una nuova esperienza personalizzata a tutti i guidatori di automezzi e la polizza di tutela legale DAS ne completa l’offerta.

Il fatto. Una banda di rapinatori adopera il gas acetilene per assaltare e far esplodere gli sportelli bancomat e ruba un’auto di grossa cilindrata per darsi alla fuga. La polizia sta ancora investigando. Donatello aveva acquistato da poco un SUV, che ha assicurato sia con la RC, sia con la polizza di tutela legale DAS IN MOVIMENTO; equipaggiandola inoltre con il dispositivo satellitare JENIOT in grado di monitorare la posizione della vettura.

Qualche ora prima nell’hinterland di una grande città del settentrione, la vettura di Donatello è stata rubata. L’interesse dei malviventi non era, però, la ricettazione dell’auto, ma piuttosto quello di procurarsi un mezzo veloce per dileguarsi dopo il colpo ai danni di un bancomat.

Il piano criminale è sfumato, spiegano gli inquirenti, perché il SUV di Donatello era equipaggiato con il dispositivo satellitare di JENIOT, che ha permesso di rintracciare tempestivamente il mezzo e di bloccarne l’accensione da remoto. I malviventi, quindi, hanno dovuto abbandonare l’auto e darsi alla macchia.

Infatti, il dispositivo satellitare JENIOT permette di tracciare qualsiasi movimento non autorizzato dell’auto e, in caso di tentato furto, avvisa e segnala la posizione dell’auto alla centrale di assistenza per consentirne il recupero nel modo più rapido possibile. Inoltre, l’allarme antifurto è in grado di bloccare da remoto l’accensione del motore. Tutte queste funzioni sono state gestite da Donatello mediante l’app dedicata My Jeniot.

L’avvocato del servizio ConsulDAS ha suggerito a Donatello di sporgere comunque una querela nei confronti di ignoti e di verbalizzare con le forze dell’ordine le modalità di ritrovamento e di tracciamento del percorso del SUV allo scopo di acquisire ulteriori informazioni utili alle indagini e all’identificazione dei criminali. Purtroppo, attualmente, a livello legale, non si può fare molto di più, ma l’avvocato DAS ha dato indicazioni al nostro assicurato anche per quanto riguarda il recupero delle registrazioni da parte delle video-telecamere disposte lungo il tragitto compiuto dai malfattori nonché per quanto riguarda la polizza di RC.

Infatti, la vettura di Donatello riportava alcuni danni sul lato della portiera del guidatore compatibili con la dinamica del furto e un’apposita estensione di garanzia prevista per il furto nella polizza di RC avrebbe potuto coprire, almeno in parte, i costi della riparazione.

DAS continuerà a seguire l’evoluzione del caso fino al completamento delle indagini. Una brutta disavventura per Donatello che, grazie alla tecnologia JENIOT e alla tutela legale DAS, è stato supportato e consigliato e ha potuto recuperare il possesso del suo SUV.

Il prodotto: DAS IN MOVIMENTO + dispositivo satellitare JENIOT; valore in lite: 1.500,00 Euro; durata della vertenza: 2 settimane; spese di consulenza legale sostenute da DAS: 350,00 Euro.

 

Di Walter Brighenti – DAS

Questo articolo trae spunto da un caso reale, ma ogni riferimento è puramente casuale

DASy

Ciao sono DASy!

Hai bisogno di aiuto?